Come spiega il sito dell’AIE che, finalmente, dà importanza al dolore.

Ed eccomi di nuovo qui, finalmente tornata dalla mia ultima “gita”.
Non sono ovviamente riuscita a copiare quel famoso post di cui parlavo l’ultima volta, quindi per ora mi limito a riportare un altro articolo, visto che ce l’ho già pronto. Non voglio lasciare il blog spoglio troppo a lungo.

Il sito Associazione Italiana Endometriosi – AIE spiega la malattia allo stesso modo della maggior parte dei siti.
Si parte dall’origine della parola (perchè si chiama endometriosi) e si prosegue parlando di come e dove il tessuto si localizzi nel corpo e di cosa può causare. Soprattutto sembra dare molta importanza ai dolori e alle infiammazioni che la malattia provoca, insistendo anche sulla loro cronicità. Finalmente qualcuno marca su questo lato dell’endometriosi!

Continua a leggere

Cos’è, stadi e teorie causali sulla malattia

Ecco un altro articolo che ci spiega, in modo diverso e forse più approfondito del primo in cosa consiste l’endometriosi.
Il sito Endometriose.ch, di cui trovate il link alla fine del post, ci fa capire come l’endometriosi, per quanto sia una patologia benigna, progredisca nel tempo, attraversando anche diverse fasi.
E’ importante intervenire per tempo, per impedire alla malattia di progredire e, soprattutto, di dilagare nell’organismo.
Vengono anche accennate alcune teorie per spiegarne la causa. Continua a leggere